Sterilizzatore per biberon per bambini: i 5 top.

Lo sterilizzatore per biberon è l’accessorio che ti aiuterà ad avere il biberon sempre sterilizzato in modo facile e semplice. Vediamo i migliori.

Lo sterilizzatore per biberon è veramente utile e importante.  Usalo soprattutto nei primi mesi di vita del bambino.  In particolar modo sono di grande aiuto quando il neonato viene allattato artificialmente. Cercare di ottimizzare i tempi e organizzarsi al meglio per potersi godere il nostro bambino è quello che cercano di fare tutti i genitori.

Quando il tuo bambino prende il latte artificiale (liquido o in polvere), questo risulta sempre più difficile perché, mangiando di frequente e più volte al giorno, difficilmente attenderà con pazienza la preparazione del biberon. Bisogna sempre essere pronti e avere a disposizione più bottigliette, succhietti e tettarelle pronte e pulite per l’allattamento.

Ecco qui che entra in gioco la grande utilità dello sterilizzatore. Grazie a esso, tutti questi impegni e problemi di tempo saranno risolti. In pochissimi minuti, la macchina sterilizzatrice igienizza oggetti e accessori rendendoli perfettamente sterili. Questo è un fattore essenziale soprattutto nei primi mesi di vita del bambino, che non avendo sufficienti difese immunitarie è giusto e necessario tener da conto tutte le dovute precauzioni.

Quale è il miglior sterilizzatore per biberon?

È necessario informarsi sempre prima di acquistare questa tipologia di prodotti. Qualche suggerimento?

  • Non scegliere solo in base al prezzo, ma anche alle funzionalità che ti servono per semplificarti la vita
  • Scegli prodotti che non siano tossici e abbiano la certificazione per la loro produzione

Vediamo insieme alcuni modelli scelti direttamente dalle mamme

Lo sterilizzatore per biberon regolabile : Philips Avent SCF286/02

Lo sterilizzatore Philips Avent SCF286/02 è sicuramente il miglior sterilizzatore. Molto apprezzato dalle mamme perché dà la possibilità di avere tutto pronto in poco tempo, senza l’utilizzo di agenti chimici. Infatti, si utilizza solo con l’acqua e il vapore.

Il ciclo di sterilizzatore è molto breve: 6 minuti, e una volta terminato gli oggetti rimangono sterili per 24h con il coperchio chiuso. Ciucci, tettarelle, biberon, tiralatte e giochi di dimensioni non eccessive, gestisci tutto a vapore così potrai debellare fino al 99,9% i germi in massima sicurezza. Inoltre, grazie ad un piccolo indicatore a luce verde, verrà indicata la fine del ciclo di igienizzazione e quindi il momento giusto per prelevare gli oggetti senza scottarsi.

Lo sterilizzatore viene prodotto in 3 diversi formati:

  • PICCOLO, per succhietti e tettarelle;
  • MEDIO, per tiralatte, stoviglie;
  • GRANDE per biberon, anche di altre marche con una capienza max. di 6 biberon (in base alle dimensioni).

Infine, nel prodotto è compreso un cestello integrato utilizzabile in lavastoviglie per lavare gli articoli, prima di porli nello sterilizzatore.

Due funzioni in un solo apparecchio: Philip Avent

Se vuoi un prodotto che sterilizzi i biberon senza l’utilizzo di agenti chimici o prodotti strani, il miglior sterilizzatore per te è sicuramente il Philips Avent SCF284/02, in quanto è il miglior sterilizzatore a vapore caldo e rapito per igienizzare

Sterilizza tutto in 6 minuti: Nuk Vario

Adesso è arrivato il momento dello sterilizzatore Nuk Vario Express. È uno degli sterilizzatori più potenti, con una potenza che arriva fino ai 680 W. Riesce a completare un ciclo di sterilizzazione in soli 6 minuti. I prodotti che la macchina sterilizza, rimangono disinfettati per 24 h se non si ne rimuove il coperchio.

Le semplici modalità di utilizzo si accostano a quelle degli altri sterilizzatori presenti sul mercato. Anch’esso per igienizzare usa solo ed esclusivamente acqua e grazie alla potenza del vapore (privo di agenti chimici) è assolutamente sicuro eliminando fino al 99,9% dei germi. Un’ulteriore garanzia la troviamo nella fattura dei materiali. Il Nuk Vario Express, completamente in BPA free è ideato con materiali costruttivi e sicurissimi.

Una soluzione salva spazio sterilizzatore per biberon

Certo che con tutti gli apparecchi necessari per la gestione di un neonato, tra scalda biberon, sterilizzatore, ciucci tettarelle… lo spazio non basta mai. Se ti dicessimo che esiste un apparecchio 2 in 1 che ti permette di risparmiare tempo e spazio, grazie alle funzioni combinate di sterilizzatore e di scalda biberon cosa ne pensi?

È uno sterilizzatore comodissimo, anche per le dimensioni ridotte e la velocità d’uso, difatti puoi accenderlo con un solo dito. Sicuro al 100%, è stato costruito con materiale di qualità alimentare ed è privo di qualsiasi BPA, superando a pieni voti le certificazioni della Comunità Europea.

Sterilizzatore per biberon da forno Avent

Avent è una certezza nell’ambito dei biberon, ecco quindi lo sterilizzatore per i biberon Avent.

Questo accessorio è leggero e compatto e puoi usarlo nel micro onde. Il ciclo di sterilizzazione varia dai due minuti ai 6 minuti. In breve tempo avrai il tuo biberon sterilizzato.

guida per gli acquisti

Guida all’acquisto del tuo sterilizzatore per biberon

Quando comprare uno sterilizzatore per biberon?

  1. Prima di tutto devi capire quanti biberon utilizzi in una giornata. A questo punto potrai comprendere la grandezza dello sterilizzatore per biberon più adatto alle tue esigenze. Se utilizzi il latte artificiale, avrai più bisogno di sterilizzare più biberon rispetto a un all’allattamento al seno. Naturalmente se hai più bambini, opta per uno sterilizzatore dalla maggiore capienza. Valuta anche dove deve essere messo lo sterilizzatore e quanto spazio hai in cucina.
  2. Finita questa prima fase decisionale, dovrai capire come organizzare gli spazi interni.  A tal proposito ci sono sterilizzatori con più scomparti per utilizzare al massimo la capienza dello sterilizzatore. Devi inoltre capire l’utilizzo del vapore che possa circolare bene all’interno dello sterilizzatore. Devi fare in modo che per ogni ciclo tu riesca a disinfettare tutto.

È importante sottolineare che i migliori prodotti sono compatibili con quasi tutte le marche. Inoltre hanno dei sistemi visivi o sonori, anche con la luce LED, che ti avvisa che lo sterilizzatore sta funzionando.

In aggiunta ti avvisano quando il ciclo ha iniziato o finito. Quando allatti mettiti sempre comoda sia che tu lo faccia al seno o con il biberon. Scegli un buon cuscino d’allattamento.

Ci sono anche sterilizzatori che ti avvisano quando potrai prendere gli oggetti all’interno dello sterilizzatore, onde evitare di scottarti. In ogni caso  di solito quasi tutti gli sterilizzatori hanno delle pinze incluse proprio per questo motivo. Gli sterilizzatori più moderni hanno anche la funzione di “asciugatura”, utile e comoda per ridurre il rischio di muffe.

Adesso hai tutte le informazioni su come vuoi sterilizzare biberon e succhiotti al tuo bambino. Scegli tu se preferisci optare per un modello più semplice o più completo in base anche al budget che hai a disposizione.

A cosa serve lo sterilizzatore per biberon?

Il neonato non ha ancora completamente sviluppato il suo sistema immunitario e di conseguenza non ha tutte le difese necessarie per contrastare batteri e germi.

Per questo motivo tutto quello che entra in contatto con il bambino bisogna disinfettarlo regolarmente, soprattutto se sono oggetti che entrano in contatto con la bocca.

Lo sterilizzatore ti permette di disinfettare i prodotti per l’infanzia ed essere un prezioso alleato per i neo genitori. 

Aiuta nell’ottimizzare i tempi e le energie visto che i primi mesi di vita sono quelli più impegnativi da gestire.

È meglio usare lo sterilizzatore per biberon oppure far bollire in acqua calda?

Con i figli, il tempismo diventa una priorità oltre che a una necessità. Come spiegato precedentemente lo sterilizzatore, che sia caldo, freddo o a microonde, ha la capacità e la funzionalità che in pochissimo tempo riesce a disinfettare tutto l’occorrente.

Al contrario, anni fa tutto veniva bollito in acqua calda e anche oggi alcuni prodotti consigliano di immergere gli oggetti da sterilizzare almeno cinque minuti nell’acqua a 100 °C.  In questo modo come evidenziato le tempistiche di preparazione ed igienizzazione sarebbero dilazionate.

Questo strumento ha aiutato molti genitori a utilizzare meglio il proprio tempo, e ricordatevi che la qualità e la quantità del tempo passata con il proprio bambino è di fondamentale importanza.

Quale è il miglior sterilizzatore per biberon?

Ci sono tre tipologie di sterilizzatori, ciascuno con le proprie caratteristiche:

Sterilizzatore a vapore

Questo sterilizzatore, solitamente costa di più, ma ha anche più spazio e usa un elemento naturale da sempre adottato dalle mamme: il vapore. A differenza del classico pentolone però ci impiega pochi minuti. Ha un ingombro maggiore, valuta quindi lo spazio a disposizione.

Sterilizzatore a freddo

Questo modello è il più tradizionale di tutti, è il più economico e ha un ciclo di sterilizzazione che dura circa 3 o 4 ore, più lungo rispetto agli altri ma, nonostante ciò, è sempre molto efficace, ed è rappresentato da contenitori in cui inserire un liquido specifico per disinfettare. Dopo diversi lavaggi è possibile che i contenitori assimilino un brutto sapore e quindi è necessario cambiarli.

Sterilizzatore a vapore per microonde

Questo tipo di sterilizzatore è quello più pratico e innovativo. Non occupa molto spazio in quanto le sue dimensioni non sono grandi e ha costi piuttosto bassi. Di solito lo usano le mamme che allattano al seno, perché hanno pochi biberon e ciucciotti da sterilizzare.

Share:

More Posts

Send Us A Message

Top Posts:

Subscribe to Newsletter

As an Amazon associate Mammaebaby.it earns from qualifying purchases.