I 5 migliori recinti per bambini: uno spazio libero

Siamo arrivati all’età in cui il tuo bambino incomincia a gattonare e fa i suoi primi passi. Che emozione mamma. Al contempo la vita diventa abbastanza impegnativa. Bisogna avere cento occhi perché non succeda niente. Le esigenze sono quindi che il bambino possa muoversi in sicurezza e al contempo tu possa stare tranquilla. La soluzione sono i milgiori recinti per bambini, che creano un angolo di mondo in sicurezza.

Questi accessori creano degli angoli protetti. Le barriere sono anche un bell’aiuto per il bambino per attaccarsi e alzarsi pian piano acquisendo sicurezza nei suoi primi passi. Ci sono soluzioni per ogni necessità, sia che tu abbia spazio sia che tu non lo abbia. Vediamole insieme.

Quali sono i migliori recinti per bambini?

Se vuoi fare un acquisto mirato ci sono delle caratteristiche di base che dovresti tenere in considerazione.

  • Verifica che i materiali siano atossici. Quando riuscirà ad alzarsi il tuo piccolino potrebbe anche voler morsicare il bordo.
  • Valuta l’effettivo spazio che hai in casa. Ci sono delle soluzioni per ogni esigenza.
  • Puoi scegliere tra recinti per bambini in plastica, facili da lavare o materiali naturali in legno

Ecco alcuni modelli amati dalle mamme.

Migliori recinti per bambini piegevoli

recinto per bambini colorato

Questo recinto super colorato ha una altezza ideale, quando il tuo bambino volesse provare ad alzarsi e fare i primi passi.

Può attaccarsi ai bordi e prendere man mano sicurezza. La comodità è che si piega per cui, se non avessi spazio, una volta usato lo riponi via.

Non serve smontarlo per metterlo via: ci impieghi solo qualche minuto per compattarlo. Facile da pulire con una spugnetta.
La parete di fondo è attrezzata con un telefono, dei tasti rumorosi e giochini facili con cui essere interattivi. Ha dei fondi di silicone che lo tengono fisso a terra ed è antiscivolo.

Rimane saldo per i bambini. Molto facile da montare, non sono richieste particolari abilità manuali.

Migliori recinti per bambini in stoffa

recinti per bambini in stoffa

Se hai un po’ di spazio, questo recinto crea un vero e proprio spazio dedicato al gioco del tuo bambino. Può essere la situazione ideale se hai anche più di un bambino. Lo spazio interno infatti è di 190×129 cm. La rete è ecologica e inodore: tutto il recinto è stato realizzato con materiali che non sono tossici e quindi tengono al sicuro i tuoi bambini.

L’altezza permette di essere un appoggio sicuro per i bambini che incominciano ad alzarsi e fare i primi passi, senza che superino rete.

La stessa rete ha una notevole resistenza. Ha anche una cesta esterna dove il bambino può mettere i suoi giochi.

Migliori recinti per bambini spaziosi e con fondo

recinti per bambini

Facile da montare e da smontare sarai supportato da un video e in meno di 30 minuti tutto sarà assemblato. Questo recinto è in tessuto Oxford e nelle parti di plastica non contiene BPA che è una sostanza tossica, che si trova nella plastica. 

Il vantaggio di questo recito è il fatto che ha un fondo e quindi non devi aggiungere alcun tappetino. Se avessi un pavimento freddo puoi pensare di appoggiare una copertina oltre al fondo già esistente.

Puoi stare tranquilla sulla sicurezza della struttura: i tubi sono di acciaio rinforzato di 3 cm e sono resistenti agli urti. I colori neutrali lo rendono perfetto a ogni ambiente e soprattutto utilizzabile anche con fratellini o sorelline

Recinti per bambini in legno

recinti per bambini in legno

Se cerchi recinti per bambini in materiali naturali ecco i recinti per bambini in legno. Questo è adatto per i bambini fino ai tre anni. Puoi mettere un tappeto morbido sotto per evitare che il tuo bambino sia a contatto con il pavimento. Il legno di pino è un materiale sicuro e atossico.

Alcuni genitori si son lamentati del fatto che sia troppo delicato e dei bambini un po’ irruenti possono rompere il recinto. Ha sicuramente un design molto bello tra il vintage e il moderno, adatto a ogni tipologia di casa.

Le mamme affermano che è facile da montare e smontare, anche senza particolari abilità manuali. Nel nord Europa è uno dei recinti più gettonati dai genitori

Recinti per bambini con tavolini e sgabello

recinti per bambini con tavolino

Questo recinto per bambini è uno spazio interessante.

Puoi inserire il tuo bambino sin dall’anno di vita, dove può gattonare tranquillamente e incominciare a sperimentare i primi passi utilizzando le barriere che hanno varie possibilità di presa. Può rimanere in angolo a lui tutto dedicato anche quando è più grande. Il tavolino e la sediolina gli permetteranno di avere una seduta comoda per incominciare a colorare e disegnare. Si sentirà sempre nel suo ambiente e a suo agio. I colori sono adatti a ogni tipo di ambiente anche alle camerette più design.

Essendo composto da molti pannelli è molto spazioso e può starci dentro anche un adulto a giocare con il bambino. Inoltre, questo spazio ampio lo lascerà libero di muoversi.

Se non vuoi che il tuo bambino stia sul pavimento, puoi mettere sotto un tappeto per bambini, ma fai in modo che non sia una superficie in cui possa inciampare e che gli scivoli sotto i piedini.

L’ideale sarebbe comprare uno di quei bei tappeti in plastica morbidi, fatti apposta per i bambini. Se lo posizionerai sotto al recinto per bambini ( anche sotto i piedini di appoggio) sarai certa che non scivolerà. Ci sino tappeti bimbi per ogni gusto.

Eccone qualche esempio

tappeti per bambini
tappeti per bambini colorati
guida per gli acquisti

Guida all'acquisto dei recinti per bambini

Quando nasce un bambino la casa viene messa in sicurezza, ma raramente una casa è pensata e costruita per un bambino. Per questo motivo è utile avere uno spazio sicuro in cui tuo figlio possa muoversi quando inizia a gattonare o a sperimentare i primi passi. Questo non vuol dire che tu lo possa lasciare solo a sé stesso per lungo. Puoi comunque distrarti un attimo e fare qualche cosa, senza che i tuoi occhi siano puntati costantemente su di lui. Affiancagli dei giochi così potrà essere impegnato: sceglili adatti alla sua età. Vedi anche giochi bambini 1 anno.

Solitamente i recinti per bambini creano questi spazi protetti. Devi avere tu a tua volta delle accortezze.

Cosa considerare quando acquisti e monti dei recinti per bambini

Una volta che il tuo bambino inizia a gattonare, è comprensibile che tu senta la necessità di comprare un recinto per la sua sicurezza e la tua tranquillità. Quale tipo di recinto comprare? Ecco alcuni fattori da tenere in considerazione.

Posizione

Prima di comprare il recinto per bambini pensa a dove lo posizionerai in casa. Ad esempio, sarà vicino al tuo camino o alle scale? Per questo tipo di situazioni, è meglio fissare il recinto per bambini alla parete perché non si creino delle conseguenze spiacevoli. Se lo vuoi posizionare in cucina o soggiorno, puoi scegliere un recinto che non abbia bisogno di essere fissato (come quelli sopra visti) . Se lo devi smontare e montare per necessità logistiche, sceglilo facile: per essere sicura puoi chiedere prima le istruzioni al venditore.

Materiale

I recinti per bambini sono spesso realizzati con materiali diversi. Il legno e il metallo sono robusti e durevoli, mentre la plastica e il tessuto potrebbero proteggere meglio il tuo bambino dagli urti.

Considera le dimensioni

Le dimensioni sono essenziali nella scelta di un recinto per bambini. Dovresti prendere delle misure precise per determinare se ci sta agevolmente senza essere vicino a zone pericolose o prese.

Tipo di chiusura

La sicurezza del tuo bambino dovrebbe essere sempre la tua priorità. Quindi assicurati che il tuo recinto in rete, legno, metallo o plastica non sia facile da aprire per lui. Alcuni recinti per bambini più recenti hanno degli indicatori speciali che possono segnalare se il chiavistello è bloccato o meno. Questo plus potrebbe esserti utile.

Altezza

Come regola generale, il cancello di sicurezza dovrebbe avere un’altezza di circa 60 cm. In genere, il cancello deve essere almeno tre quarti dell’altezza del tuo bambino per impedirgli di oltrepassare la recinzione e di girare senza controllo per la casa.

No ai cancelletti per animali

I cancelli per animali e recinti per bambini non sono la stessa cosa. Prima di tutto, i cancelli per animali non sono abbastanza robusti per proteggere il tuo bambino. Tendono anche a essere leggeri, il che li rende inclini a cadere quando viene applicata la forza con cui tuo figlio si appenderà alle pareti. I cancelli per animali sono progettati per essere rimovibili. I prodotti di sicurezza per gli animali domestici non sono gli stessi di quelli per i bambini. Scegli quindi un prodotto adatto alla situazione.

Share:

More Posts

Send Us A Message

Top Posts:

Subscribe to Newsletter

As an Amazon associate Mammaebaby.it earns from qualifying purchases.