Latte artificiale migliore: i 5 TOP [GUIDA 2023]

latte artificiale

Vediamo insieme qual’ è il latte artificiale in polvere o liquido migliore per il tuo bambino e indicato dalla nascita. I medici solitamente sconsigliano il latte vaccino fino all’anno di vita. Per questo le formule di latte per neonati sono l’ideale. Vediamo insieme le più acquistate.

Fra latte artificiale e latte materno è preferibile optare sempre per l’allattamento al seno come viene indicato anche dal OMS, l’organizzazione mondiale della sanità. 

Il latte materno offre molti benefici per la salute sia della mamma che del bambino. Aiuta a costruire il sistema immunitario del bambino e offre un’alimentazione perfetta. 

In caso di allattamento sia al seno che non ti sarà utile anche un cuscino per allattamento

Come scegliere un latte per neonati

Nonostante le differenze di etichette, colori e prezzi, ogni latte in polvere deve includere una quantità specifica di calorie, carboidrati, proteine, grassi, vitamine e minerali. Ecco cosa c’è di sicuro nel latte in polvere presente sul mercato:

  • Calorie. I piccoli hanno bisogno di molte calorie per sostenere una crescita cerebrale sana. In genere, le formule di latte artificiale per bambini contengono da 19 a 20 calorie per oncia. Sono presenti sia nel latte artificiale liquido che nel latte artificiale in polvere.

  • Carboidrati. Non si tratta di una dieta a basso contenuto di carboidrati! I carboidrati sono la fonte di energia più importante per il bambino.  Possono provenire da sciroppo di mais solido, maltodestrina, saccarosio o lattosio. Questo  è lo zucchero naturalmente presente nel latte materno. Sono presenti anche nel latte di crescita e latti artificiali in genere.

  • Proteine. I bambini hanno bisogno di proteine per crescere. Queste sono il mattone di base per le cellule, i capelli, la pelle e gli organi. Le fonti proteiche principali del latte artificiale provengono: dal latte magro, dalle proteine isolate del latte, dal siero di latte, dalla caseina, dalla soia e dagli aminoacidi. Una base di latte presente in tutti i tipi di latte artificiale in polvere e liquidi.

  • Grassi. Una crescita e uno sviluppo sani dipendono dai grassi e acidi grassi. Questi acidi grassi sono etichettati come olio vegetale, olio di palma, olio di cocco, olio di canola o olio di mais. In aggiunta come omega 3 e omega 6. Quindi anche la presenza di acidi grassi polinsaturi.

  • Vitamine e minerali. Le formule per bambini contengono vitamine A, D, K, C, colina, calcio, ferro e altro ancora per prevenire le carenze e dare ai piccoli un inizio di vita più sano.

    Dal miglior latte ad alimenti a fini nutritivi sopra e sotto al 6 mese di vita, devono contenere una quantità minima di 29 nutrienti e una quantità massima di nove di essi. (Questa regola cambia, tuttavia, per alcune formule di latte per neonati “a cura speciale”, come quelle per prematuri, quelle metaboliche e quelle a base di aminoacidi).

    Se non avviene l’allattamento al seno, si raccomanda di somministrare al bambino un latte di arricchita di ferro, contenente da 4 a 12 milligrammi di ferro fino ai 12 mesi di vita.

Qual è il migliore latte artificiale per neonati

In commercio c’è un’ampia varietà di latte per lattanti e la scelta del latte artificiale migliore va sempre fatta consultando la pediatra o il consultorio.

Parlando a livello commerciale riguardo al miglior latte artificiale per neonati, abbiamo i seguenti 5 brand di latte in polvere per lattatanti. Analizzandoli per macrogruppi esistono: latte in polvere e latte liquido .

Non si può definire latte artificiale migliore l’uno o l’altro: dipende dalle abitudini e scelte. 

Nidina Optipro: Il latte artificiale amato dalle mamme

nidina optipro

Della casa Nestlè, il Nidina Optipro è giudicato da molte mamme il latte artificiale migliore per resa e spesa. Questo è un latte artificiale che si può trovare nella versione latte artificiale liquido ( la data di scadenza è minore al latte in polvere ) e quello in polvere.

Va dal n 1 dalla nascita fino al 6 mese. Si passa poi dal latte per neonati quindi 6 mesi, alla formula fino al n 4 che supera i 24 mesi.

Questo è un latte di crescita che soddisfa le esigenze nutrizionali del bambino e i suoi ingredienti contribuiscono al normale funzionamento e contribuisce allo sviluppo. Segue quindi le esigenze di vita del bambino.

Contiene dha, come richiesto dalla legge e non ha olio di palma. L’olio di palma è oggi infatti fonte di discussione in tutti gli alimenti e ancor più in quello che vuole essere il migliore latte entro i 6 mesi di vita.

Il passaggio dal Nidina 1 al latte di proseguimento deve essere fatto consultando sempre il pediatra e analogamente la consulenza dello specialista serve per capire la quantità di latte anche fino al 6 mese : dipende molto anche se l’allattamento è misto ( seno e latte di crescita) o si opta per usare il latte artificiale esclusivamente.

Pro

  1. Alcune mamme che hanno provato questo latte in polvere o liquido dicono che non crea rigurgito come latte artificiale per neonati. Per questo è particolarmente indicato dalla nascita.

  2. Liquido o in polvere Nidina 1 è un latte di formula indicato dalla nascita fino ai 6 mesi di vita nel bambino e non ha olio di palma.

Contro

  1. Non sempre si trova facilmente in farmacia o supermercato ma ordinato online il Nidina 1 optipro è disponibile su vari fornitori

  2. Il latte artificiale in polvere della Nestlè è mediamente caro se utilizzato come unico alimento al posto del latte materno.

Mellin 1 : un classico

mellin 1

Mellin 1 ha anche una declinazione di latte artificiale coliche e stitichezza che ha la sigla AR1 e fa parte della linea extra care.

Questa è una formula con fermenti di origine naturale che favoriscono il normale funzionamento del sistema intestinale fino ai 6 mesi.

Grazie al fatto che contiene LC-PUFA (acidi grassi polinsaturi a lunga catena) che sono già utili dalla gravidanza e poi nella crescita per lo sviluppo cerebrale e del tessuto.

Un altro classico latte per lattanti è quello della Mellin 1 che ha anch’esso il corrispettivo latte di proseguimento.

Pro

  1. Se fatto adeguatamente questo latte in polvere non fa grumi

  2. Piace come gusto ai bambini che quindi non fanno storie a berlo

Contro

  1. Costa molto come latte in polvere, ma si possono trovare online delle soluzioni di risparmio anche a 4 confezioni alla volta.

Aptamil: il latte artificiale per le coliche

aptamil

Questo è definibile il miglior latte in polvere per prevenire le coliche nel bambino che così piccolo ne è soggetto. Tutte le sue caratteristiche contribuiscono al normale funzionamento del processo digestivo perchè è un latte artificiale più digeribile per neonati.

Ha una formulazione con sieroproteine parzialmente idrolizzate che servono per i soggetti che soffrono di stipisi e coliche.  Adatto come fonte di nutrimento unica fino al 6 mese. Questo è una formula ricca di oli vegetali e nella versione latte di crescita anche sali minerali. 

Si può utilizzare anche come alimento a fini nutritivi alternato alle pappe in fase di svezzamento. Molte mamme non lo cambiano perchè lo definiscono il miglior latte artificiale.

 

Pro

  1. La confezione è formata da due buste in modo che una rimanga chiusa e la conservazione sia più sicura e igienica.

  2. Non fa grumi rispetto ad altre formule di latte per lattanti

Contro

  1. La confezione è formata da due buste in modo che una rimanga chiusa e la conservazione sia più sicura e igienica. Il pacchetto è scomodo da utilizzare con una sola mano (situazione in cui spesso un genitore si trova)

  2. Non si trova sempre in offerta e quando non lo è risulta costoso

Humana 1

humana 1

Questo latte artificiale è adatto per integrare o nel caso sostituire il latte materno e l’allattamento al seno. Esiste anche la formula latte liquido.

Humana 1 contiene nucleotidi, GOS (galatto-oligosaccaridi), fibre alimentari e LC-PUFA, acidi grassi a lunga catena omega-3 e omega-6. 

Si aggiungono oli vegetali. Ha il corrispettivo latte di proseguimento. Non è senza olio di palma: in totale sono 36 le etichette di latti che lo contengono pochi sono senza olio di palma.

Come ogni latte artificiale va preparato con cura e conservato seguendo scrupolosamente le indicazioni per far sì che il latte, aperta la confezione, si conservi nella migliore delle maniere.

Pro

  1. Questo latte artificiale è di aiuto per il normale funzionamento del sistema di digestione del bambino che solitamente è delicato soprattutto i primi mesi di vita.

  2. Contribuisce alla sviluppo integrandosi al latte della mamma o sostituendo il latte materno.

Contro

  1. Come ogni latte artificiale per neonati è una formula completa, ma resta sempre più suggeribile il latte materno dove sia possibile per rafforzare meglio il funzionamento del sistema immunitario.

Plasmon nutri 1 liquido 500 ml

plasmon latte

Con la Plasmon parliamo di un marchio storico nell’ambito dell’infanzia. Questi latte liquido ha la comodità di non dover essere preparato ma, dopo averlo scaldato, essere usato subito. Questo velocizza le azioni ed è molto comodo sia per le poppate notturne che in caso ti trovassi in giro.

Contiene latte fermentato con L. paracasei CBA L74. La formula latte fermentato con paracasei cba l74 ha effetti analoghi al latte materno, per questo è il latte artificiale migliore quando il latte artificiale è usato da subito.

Questo tipo di latte nello specifico è adatto dalla nascita fino ai 6 mesi e la sua formula è apprezzata da molti genitori. Il formato è di 500 ml.

Pro

  1. La velocità nel prepararlo e la comodità quando si è in giro senza dove portare acqua calda e polvere.

  2. Il fatto che sia 500 ml lo rende più leggero da essere trasportato anche nella momy’s bag.

Contro

  1. La scadenza è entro 24 ore per cui o viene consumato entro il tempo indicato una volta aperta la confezione ( solitamente entro 24 ore) oppure la spesa diventa importante e lo spreco.

neonato

Come preparare il latte in polvere

Hai scelto con cura il latte artificiale per il tuo bambino, ma lo stai preparando correttamente? Vediamo insieme i vari passaggi per la preparazione del latte di formula sia esso polvere o liquido. Benchè il latte liquido sia più veloce deve comunque essere gestito adeguatamente perchè è sempre un latte per lattanti.

Queste metodologie valgono per tutti i latti artificiali di qualsiasi formula.

1. Controllare la data di scadenza

Cerca la data di scadenza quando acquisti il latte (questo vale anche per quando poi utilizzerai il latte vaccino) . Se la data di scadenza è passata, non si può essere sicuri della qualità del latte artificiale quindi non va usato.

2. Lavarsi le mani

Prima di preparare il latte artificiale, lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone. Asciugare bene le mani. Assicurati che l’area in cui preparai il latte sia pulita.

3. Preparare il biberon

Sterilizzare biberon, tettarelle, tappi e anelli prima di utilizzarli per la prima volta. È possibile far bollire il biberon e gli accessori in acqua per cinque minuti o uno sterilizzatore elettrico a vapore indipendente. Non è necessario che ripeti questa azione sempre ma falla di tanto in tanto per sterilizzare il biberon e ogni volta accertati di eliminare il residuo organico.

4. Aggiungere acqua alla formula liquida o in polvere per neonati

Se si utilizza una formula liquida o in polvere, è necessario aggiungere acqua. Segui le istruzioni del produttore per la quantità di acqua da utilizzare.

5. Misurare il latte artificiale

Misura attentamente la quantità di acqua e di formula che aggiungi. Una quantità eccessiva di acqua potrebbe far sì che la formula non soddisfi le esigenze nutrizionali del bambino. Se l’acqua è troppo poca, il bambino potrebbe disidratarsi.

Conservare il latte artificiale in modo sicuro

Se utilizzi il latte artificiale pronto per l’uso, copri e conserva in frigorifero il latte artificiale non utilizzato in un contenitore appena aperto. 

Scarta gli avanzi di latte artificiale che sono rimasti in frigorifero per più di 24 ore. Analogamente anche quando tiri il latte

guida per gli acquisti

Guida all'acquisto del miglior latte artificiale per bambini?

  1. Inizia con un latte artificiale commerciale standard. A meno che il pediatra non raccomandi diversamente, è bene iniziare con un latte artificiale standard , che è quello con cui la maggior parte dei bambini si comporta bene. Assicurati di evitare le marche di latte di cui non puoi accedere facilmente ai controlli.

  2. Considera il costo. Il costo del latte artificiale ti farà rimpiangere di non aver riempito la vostra lista nozze con 1.000 lattine di latte artificiale! Se il tuo bambino ha bisogno di molto nutrimento la spesa potrebbe essere importante. Inutile negarlo.

    Quindi, è bene considerare il budget a disposizione prima di scegliere il latte artificiale che preferite. Sappi che il latte in polvere è sempre più conveniente di quello liquido.

  3. Scegli la convenienza. Scegliete un latte artificiale che sia facile da reperire nei negozi più vicini a te o da un fornitore online garantito. Verifica però sempre gli ingredienti e quali oli vegetali contengono, se hanno omega 3 o anche sali minerali.

  4. Non lasciarti influenzare dalle pubblicità e fai le tue ricerche supportata dal consiglio della pediatra o del consultorio. Se hai letto le dichiarazioni riportate sulle confezioni dei prodotti per l’infanzia, saprai che alcuni di essi vantano capacità cerebrali e altri insistono sul fatto che il loro prodotto aiuti il funzionamento del sistema immunitario del bambino.

    Purtroppo non ci sono prove scientifiche sufficienti per sostenere la maggior parte di queste affermazioni.

  5. Fatti aiutare nel processo decisionale. Sebbene puoi ottenere informazioni sul latte artificiale da tua sorella, dalla tua vicina di casa, dai social media e da Google possa essere utile, devi chiedere consigli sul latte artificiale direttamente al pediatra. Loro conoscono meglio la salute e l’anamnesi del bambino.

  6. Fai un respiro profondo. Ricorda che il tuo bambino ha esigenze uniche e che c’è un latte artificiale in grado di soddisfarle. Se il tuo piccolo inizia ad avere problemi, come gas, coliche, reflusso, vomito o diarrea, non esitare mai a parlarne con il pediatra per verificare se il latte artificiale è il colpevole e non sostituirlo di tua iniziativa con il latte di mucca prima dei 12 mesi ma anche dopo chiedi.

Latte artificiale coliche e stitichezza

I latti speciali sono indicati per i bambini che, hanno problematiche con qualsiasi formula classica.

Avendo però caratteristiche particolari deve essere assunto solo se il pediatra suggerisce una formula siffatta.

Caratteristiche dei latti anticolica e antistipsi

I latti  speciali anticolica e  antistispsi  hanno una formula simile fra le varie marche. Vengono formulati al fine di ridurre la creazione di gas a livello intestinale. Oltre a oli vegetali alcuni di questi latti hanni probiotici.

I benefici del latte materno

Come affermano i dottori la soluzione migliore è il latte materno, sia per il bambino che per la mamma e va a dare più benefici anche del miglior latte artificiale.

 Alcuni dei benefici per la salute della mamma includono un minor rischio di cancro al seno e alle ovaie e un minor rischio di malattie cardiovascolari. Prenditi del tempo per capire i benefici del latte materno e non abbiate paura di chiedere aiuto al pediatra.

In ogni caso in caso se opti per qualsiasi ragione fisica o personale per il latte artificiale, questo è ricco di nutrimenti che li aiuta a crescere in modo corretto sostituendo l’allattamento al seno. Sarà un valente sostituto del latte materno.

I vantaggi del latte materno sul bambino

Il latte materno è l’alimento migliore per la maggior parte dei bambini.

Man mano che il bambino cresce, il latte materno cambia per soddisfare le esigenze nutrizionali del bambino.

L’allattamento al seno può aiutare a proteggere i bambini da alcune malattie e patologie a breve e lungo termine. Quindi il latte materno è l’alimento che si adatta naturalmente al bambino e contribuisce allo sviluppo cerebrale oltre che creare un rapporto di forte intimità tra madre e bambino.

I bambini allattati al seno hanno un rischio minore di asma, obesità, diabete di tipo 1 e sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS). I bambini allattati al seno hanno anche meno probabilità di contrarre infezioni all’orecchio e gastroenteriti.

Il latte materno condivide con il bambino gli anticorpi della madre. Questi anticorpi aiutano i bambini a sviluppare un sistema immunitario forte e li proteggono dalle malattie.

Il latte materno è l’alimento ideale con cui le mamme possono nutrire i loro bambini anche in viaggio, senza preoccuparsi di dover mescolare il latte artificiale o preparare i biberon.

Share:

More Posts

bambina 3 anni

Regali per bambini 3 e 4 anni

Quando i bambini compiono 3 e 4 anni, possono fare molto di più rispetto a prima e questo rende il gioco ancora più divertente. Ecco

Send Us A Message

Top Posts:

Subscribe to Newsletter

As an Amazon associate Mammaebaby.it earns from qualifying purchases.

Translate »