I 5 migliori cuscini per allattamento per una posizione comoda

Ecco arrivato il nostro piccolo al mondo. Vorremmo che tutto sia pronto e sicuro, ma ricordati una cosa, il suo benessere è anche il tuo benessere, quindi se sarai serena in ogni situazione, lui o lei sarà beatamente calmo. Si può partire dalle cose basilari come avere una posizione comoda per allattare e in questo caso i cuscini per allattamento sono perfetti. Ricordati che se allatti al seno, ma anche con latte artificiale, avrai in braccio tuo figlio almeno 8 volte al giorno. Volete stare un po’ comodi?

Ecco arrivato il nostro piccolo al mondo. Vorremmo che tutto sia pronto e sicuro, ma ricordati una cosa, il suo benessere è anche il tuo benessere, quindi se sarai serena in ogni situazione, lui o lei sarà beatamente calmo. Si può partire dalle cose basilari come avere una posizione comoda per allattare e in questo caso i cuscini per allattamento sono perfetti. Ricordati che se allatti al seno, ma anche con latte artificiale, avrai in braccio tuo figlio almeno 8 volte al giorno. Volete stare un po’ comodi?

La soluzione ideale è scegliere tra i vari cuscini  per allattamento il tuo ideale. Questo accessorio è comodo perché il bambino è appoggiato su un supporto confortevole. Lo sforzo delle tue braccia è minimizzato e addio dolori. Tra parentesi vedrai come dopo la poppata, essendo stesso su qualche cosa di morbido, si addormenterà al volo!

Quali sono i migliori cuscini per allattamento?

Il cuscino d’allattamento farà parte della tua quotidianità e diverse volte al giorno. Per questo motivo deve essere in armonia con te, il bambino e farvi sentire confortevoli e a vostro agio. Al di là della soggettività della scelta, ci sono comunque delle caratteristiche da tenere in conto. Eccole:

  1. Scegli un cuscino che abbia una fodera in cotone al 100% per far sì che il tuo bambino. Soprattutto i primi mesi in cui è molto delicato, sia a contatto con dei tessuti naturali: non c’è niente di meglio del cotone.
  2. Scegli un cuscino che sia facile da lavare o che sia sfoderabile, in modo da avere la fodera sempre pulita. Infattiè importante che tu la possa lavare almeno una volta a settimana.
  3. Valuta il peso e la dimensione del tuo bambino per scegliere il modello migliore di cuscino.
  4. Verifica che abbia superato i controlli delle normative in vigore, per avere un prodotto certificato e sicuro….la prudenza non è mai abbastanza.

Vediamo insieme i 5 migliori cuscini per allattamento suggeriti da mamme.

Cuscini per allattamento a forma di u: Boppy

Quando parli di Boppy alle mamme oramai navigate, vedrai dei grandi cenni di assenso: forse è fra i cuscini  per allattamento più amato e conosciuto in assoluto! La sua forma è comoda per sgravare i lombari alla mamma. Se anche lo lavi spesso non si deforma e mantiene sempre la stessa forma. Spesso si fanno anche un bel sonno sopra.

È lavabile in lavatrice, quindi lo puoi gestire con facilità per cui anche la manutenzione sarà facilissima. L’aspetto interessante di questo cuscino è il fatto che si adatti perfettamente al corpo di chiunque e che lasci il bambino molto comodo. Molte mamme affermano che il bimbo si addormenta in un attimo dopo la poppata, facendo in modo che si senta comunque protetto.

Cuscini per allattamento comodi

Ecco un cuscino per allattamento comodo  sia per i bimbi che per i genitori.

Una delle sue prerogative è la sua flessibilità e la morbidezza, che lo rendono un piacere per il bambino.

Il tuo piccolo mentre viene allattato può completamente rilassarsi. Tutto questo succede sia chi tu lo allatti al seno e che tu stia allattando con biberon.

La fodera è di buona qualità. Molte mamme lo hanno utilizzato anche durante gli ultimi mesi di gravidanza.

In questa occasione serve per alleviare la schiena del peso della pancia, che cresce esponenzialmente. Un aiuto quindi prima e dopo la nascita, che ammortizza sicuramente il costo.

Imbottitura al farro cuscini per allattamento: Natureca

Se sei amante degli elementi naturali, questo cuscino per allattamento è fatto per te. Infatti, l’imbottitura è fatta di farro con una certificazione Bio che ti assicura che sia un prodotto di qualità. Questo cuscino puoi usarlo in gravidanza, in allattamento e anche dopo. È dotato di fodera di cotone che è naturale e sana. Puoi lavare il tutto in lavatrice e asciugarlo in asciugatrice. Non perde la forma né la qualità. Temperatura massima consigliata sono 40 gradi.

Cuscini per allattamento multifunzione

Il successo dei cuscini per allattamento è quando può essere utilizzato per vari scopi. Questo cusino si ripropone tutto questo, perché il suo cuscino allattamento è perfetto per trovare una posizione comoda durante la gravidanza. Ben sappiamo che alcune volte dormire gli ultimi mesi è complicato.

Questo cuscino aiuta a contenere la pancia senza costringerla, permettendoci delle ore di sonno gradevole. Inoltre, è perfetto per l’allattamento e anche per i tuoi momenti di relax.

Un'imbottitura naturale per cuscini per allattamento

Ecco un altro interessante cuscino per le mamme che amano le fibre naturali: in questo caso parliamo di fiocchi di fibre. È comodo in allattamento e le mamme che lo hanno comprato hanno confermato che è anche comodo da portarselo in giro quando vanno in vacanza o si muovono con il proprio bambino.

Un’ imbottitura in fiocchi di fibre mantiene una temperatura costante. Evita un sovra riscaldamento, che potrebbe avere tuo figlio a contatto con te e con un cuscino. Entrambe gli elementi creano calore per questo potrebbe esserci un surriscaldamento del tuo bimbo.

In questo caso il fiocco di fibra mantiene la temperatura stabile e quindi nessun surriscaldamento.

guida per gli acquisti

Guida pratica all’acquisto per i tuoi cuscini per allattamento

Come si usa il cuscino per allattamento?

Principalmente serve a te, mamma, per sgravare il peso del tuo bimbo.

Se infatti lo appoggerai sul cuscino, a livello muscolare non avrai il braccio costantemente sotto sforzo: non sottovalutare la cosa. Il braccio sgravato del peso fa molto meno fatica e i tuoi muscoli ne risentiranno di meno.

Risultato? Meno indolenzimento e più energia. Se ci pensi lo sforzo di tenere tuo figlio sarà, i primi tempi, di molte ore, sia che l’allattamento sia al seno o no.

Perché non aiutarsi un attimo? Il sacrificio del braccio non ti renderà una mamma più brava, ma semplicemente una donna con un dolore alle articolazioni…anche se hai vent’anni, credici!
In tutto questo anche le ostetriche affermano che sia una ottima soluzione anche per il bambino, che si sentirà più a suo agio, soprattutto se lo allatti al seno, e tenderà a prendere la giusta posizione, evitandoti ragadi e dolori inutili al seno. Entrambe prenderete la giusta posizione raggiungendo il risultato ottimale!

Il materiale da preferire per i cuscini per allattamento

Come hai potuto vedere i materiali per i cuscini per allattamento sono tanti e di diversa natura.

Se scegliessi dei materiali estremamente naturali come il farro e la pula, puoi stare tranquilla sul fatto che non siano trattati con pesticidi, ma vengono da coltivazioni particolari, atte alla creazione di un prodotto sano per il tuo bambino.

Questi prodotti naturali sono anche usati spesso come rimedio contro il mal di muscoli e contro il male alle ossa anche per adulti.

Inoltre, hanno una capacità di termoregolazione del calore che crea uno stato ideale per il tuo bambino.

Perché acquistare i cuscini per allattamento?

La risposta di base per questa domanda è per rimanere più comodi, sia tu che il tuo bambino durante l’allattamento, un momento così bello e intimo che merita di essere goduto da entrambe.

Se fosse faticoso per te, perderesti una parte del piacere nello stare lì a nutrire il tuo piccolo avvolto nelle tue braccia. Per questo motivo, quando esistono dei piccoli aiuti, perché non approfittarne?

Agli inizi tra il fatto che il bimbo mangia e poi si prende delle pause ( a volte capiti che si addormenti anche), tutta la poppata può durare anche un’ora. Inutile i suggerimenti di staccarlo prima, lasciatelo fare e godersi il momento: l’allattamento non dura in eterno ed è una esperienza molto bella.

Ovviamente un’ora a sorreggere il suo peso solo con le tue braccia è faticoso: ecco quindi che arriva in aiuto i cuscini per allattamento. Sono ottimi anche per farli digerire: il fatto che il bambino sia leggermente alzato gli permette una migliore digestione e meno reflussi. Puoi usarlo per farlo dormire anche quando ha il nasino tappato. Cosa fai tu quando hai il raffreddore? Non metti un cuscino in più sotto la testa per respirare meglio? Per il bimbo succede analogamente, anche se, per motivi di sviluppo fisico, non dovrai tenere sollevata solo la testa ma tutto il busto, così non assumerà posizioni strane.

Se usi i cuscini per allattamento in gravidanza, soprattutto negli ultimi mesi dove la pancia cresce, ti può aiutare a dormire sul fianco sinistro. Questo lato aiuta a sgravare il peso della pancia dalla schiena ( escluso che tu possa dormire a pancia in su e tanto meno, per motivi logici, a pancia in giù), ma inoltre questa preziosa postura ti aiuta anche a dare una maggiore irrorazione sanguigna al tuo bimbo in pancia.

Forma e dimensioni dei cuscini per allattamento

Le due caratteristiche che deve avere un cuscino d’allattamento e da cui non puoi prescindere è il fatto che sia comodo e abbia una forma ergonomica che ti assicuri una postura corretta. In generale ne trovi di due dimensioni:

Cuscini per allattamento a U

Non farai fatica a riconoscerlo perché sembra una ciambella. Lo devi appoggiare sulle gambe quando sei seduta e appoggiarvi sopra il tuo bambino. Sono solitamente più rigidi e pensati quasi esclusivamente per l’allattamento. In realtà li puoi usare anche per il pisolino del neonato. Messo nel cuscino con la testa appoggiata al lettino o l’intero busto appoggiato al cuscino ( non solo la testa i primi mesi), troverà un ambiente protetto.

Più il bambino si sente “fasciato” da accessori ( senza impedire mai movimenti o fasciare veramente i bambini come si faceva una volta perché non è molto adatto alla circolazione), più loro si sentiranno protetti. Puoi usare inoltre questo accessorio come oggetto transitorio dal next to me ( o dal tuo letto) al suo lettino. Questo gli dà una sorta di continuità e sicurezza che lo faranno stare bene.

Cuscini per allattamento con la forma allungata

Sono solitamente dei cuscini che sembrano dei cilindri e puoi usarli sia come i cuscini a U o come cilindro da abbracciare mentre sei in gravidanza per rimanere comoda sul fianco sinistro a dormire. La differenza con i cuscini a U è che li puoi usare anche lunghi e che sono più lunghi di dimensione. Hanno dei laccetti di sicurezza. Questi  ti aiuteranno a usarli come un cuscino a U durante l’allattamento.

Puoi usare entrambe i cuscini anche come barriera quando impara a stare seduto in modo che se cadesse da un lato sbilanciandosi, ha qualche cosa di comodo su cui arriva

Scegli la fodera giusta per i tuoi cuscini per allattamento

Abbiamo parlato dell’importanza dell’imbottitura, non di meno la fodera.

Devi pensare di appoggiare il tuo bimbo su qualche cosa che sia adatto alla sua pelle delicata. Hai ragione, le fibre sintetiche sono le più facili da lavare, però non vanno bene per la pelle sensibile del tuo bambino. Lo fanno sudare troppo e potrebbe avere delle irritazioni cutanee.

Cosa usare?

Il cotone come prima scelta e non di meno la fibra di bambù. Ovviamente devi lavare spesso (almeno una o due volte a settimana) la fodera. Molte possono essere messe in lavatrice. Il suggerimento è di avere una fodera di ricambio, in modo che così tu possa avere sempre il cuscino d’allattamento in uso e disponibile.

Utilizzerai tutti i giorni i tuoi cuscini per allattamento?

La risposta è affermativa e non solo: più volte al giorno!
La posizione più comune per l’allattamento è quella seduta (quella stesa su un fianco viene usata solitamente quando sei a letto). Una volta seduta e trovata una posizione comoda per te, devi trovare una posizione comoda per il tuo piccolo.

Con i cuscini per allattamento dovresti avere le mani libere e possono sempre servirti mentre il bimbo si nutre: sia per accarezzare lui che per cambiare canale tu se nel frattempo stai tentando di seguire un telegiornale. Può essere comodo anche come oggetto transizionale nel lettino.

Share:

More Posts

Send Us A Message

Top Posts:

Subscribe to Newsletter

As an Amazon associate Mammaebaby.it earns from qualifying purchases.